Cosa vedere nelle Filippine? Guida completa per una vacanza perfetta

Un paese composto da più di 7.000 isole, ognuna con una personalità diversa, non può fare altro che essere sinonimo di milioni di opzioni. C’è molto da fare nelle Filippine e, sorpresa! non tutto ha a che fare con la spiaggia. Scopri con noi cosa vedere nelle Filippine per una vacanza perfetta!

Trekking, immersioni, cascate, vulcani, sorrisi e avventure ovunque: sono solo alcuni dei componenti che possono definire il tuo viaggio nelle Filippine.

Vediamo insieme una serie di cose da fare in queste isole fantastiche che ci porteranno a scoprire anche cosa vedere e i luoghi da visitare nelle Filippine.

Spostarsi da un’isola a un’altra

Non ci sono viaggi nelle Filippine che non includano l’Island Hopping. Letteralmente, “saltare di isola in isola”, questi percorsi in bangka (le barche tradizionali filippine che ben si trovano nelle foto) ti porteranno a conoscere lagune, laghi, spiagge paradisiache, lingue di sabbia, punti di snorkeling preziosi. Con così tanta bellezza insieme, sicuramente ti verrà fame, per questo di solito questi spostamenti in barca includono una sosta per mangiare in qualche spiaggia paradisiaca.

Gli Hoppings Island più conosciuti sono quelli di El Nido e Coron, ma ti consigliamo vivamente anche quelli di Siargao e Port Barton.

Se ne hai la possibilità, una delle cose migliori da fare nelle Filippine è noleggiare la barca per te o farlo con un gruppetto di altri viaggiatori: in questo modo potrai stare il tempo che vuoi a ogni fermata.

Percorsi in moto

Una delle cose da fare nelle Filippine che è esplorare le isole. A tal fine, a condizione che tu abbia la giusta patente e lo faccia con sicurezza e cautela, è meglio noleggiare una moto. In quasi tutte le isole avrete la possibilità di farlo e godervi le strade delle Filippine.

Questo è il modo migliore per vedere risaie, palmeti, spiaggette, villaggi, fermarsi a mangiare un piatto locale in un ristorante tipico e farsi anche un’idea di come trascorrono le giornate i filippini.

Con la moto hai sicuramente le libertà di scegliere cosa vedere e dove andare nelle Filippine. Se la moto fa per te, i posti migliori che ti consiglio sono Siargao, Siquijor, Bohol, Camiguin e Romblon.

Scopri alcune delle migliori spiagge dell’Asia

Ovviamente, anche se come abbiamo detto non tutto è spiaggia, una delle cose da vedere nelle Filippine sono senza ombra di dubbio le spiagge.

Anche se troverai bellissime rive in quasi tutte le zone del paese, se vuoi arrostire al sole senza fare molto altro, le destinazioni che crediamo siano ideali per questo sono Boracay, Bantayan e Malapascua.

Contemplare le sue cascate

Una delle cose che puoi fare nelle Filippine è un bel tuffo nelle sue cascate. Ce ne sono di tutti i tipi: alte, basse, di acque turchesi, sconosciute, turistiche…

Le cascate più famose da visitare nelle Filippine sono le Kawasan Falls, situate a Cebu, vicino a Moalboal. Anche se il suo colore è spettacolare, l’ambiente di solito è piuttosto affollato.

Altri luoghi con belle cascate da vedere nelle Filippine sono sulla stessa isola di Cebu: Ginatilan, Tumalog Falls, Siquijor (Cambugahay Falls, Lugnason Falls…), Camiguin (Katibawasan Falls, Tuasan Falls…), Batad (Tappiya Falls), Bohol (Kawasan Falls, Canumantad Falls e altre decine) o Sibuyan (Cataja Falls, Busay Falls…).

Fare immersioni

L’arcipelago filippino si trova nel Triangolo dei Coralli, il luogo con più biodiversità marina del mondo, quindi una delle cose da fare nelle Filippine che raccomandiamo sono le immersioni.

Squali volpe e martello, a punta bianca, a punta nera, tartarughe di ogni tipo, razze, pesci scorpione, polpi… Nelle Filippine potrai godere di una vita marina che è difficile contemplare in altre parti del mondo con una visibilità così buona. Non solo, altre stelle subacquee nelle Filippine sono i relitti. A Coron ci sono un sacco di navi affondate della Seconda Guerra Mondiale che si possono esplorare se si dispone di un titolo adeguato.

Dove andare nelle Filippine per fare immersioni? Nelle Filippine ci sono luoghi di immersione per tutti i tipi di subacquei. Così, se sei innamorato delle tartarughe e dei coralli, ti consigliamo Balicasag (Bohol), fare immersioni a Panglao, Apo Island e Padre Burgos; se ti piacciono gli animali “grandi”, devi andare a Malapascua, Apo Reef e Ticao; se ti piace il “raro” o il muck diving, non perdetevi Dauin, il molo notturno di Padre Burgos o i fondali di Anda (Bohol); per relitti incredibili, il vostro posto è Coron.

Se ti interessa ottenere il titolo per le immersioni, sappi che ci sono un sacco di scuole molto professionali, molto spesso con istruttori spagnoli, li puoi trovare ad esempio a Malapascua e Bohol.

Fare snorkeling con i pesci pagliaccio e le tartarughe

Se non ti piace fare immersioni, un’altra cosa che puoi fare nelle Filippine è lo snorkeling. Porta sempre con te maschera e tubo, in questo modo sarai sempre pronto a goderti la vita marina.

Dove andare nelle Filippine per lo snorkeling? Alcuni dei posti migliori per fare snorkeling nelle Filippine sono Balicasag (Bohol), Apo Island, Port Barton, Siquijor, Coron e El Nido. Nei primi tre è molto probabile che tu veda qualche tartaruga. Ricorda: non toccarle e mantieni una distanza prudenziale per non stressarle.

Nuotare con lo squalo balena (in modo responsabile)

Gli squali balena o butandings (come vengono chiamati nelle Filippine), nel loro percorso migratorio, attraversano le acque delle Filippine alla ricerca di cibo, che è principalmente plancton. Ciò significa che di solito si trovano in alcune parti del paese solo in determinati momenti dell’anno.

Nuotare con uno squalo balena è un’esperienza magica. Gli adulti possono arrivare a 12 metri e non sono pesci che attaccano le persone, perché non sono aggressivi e, come hai visto, non mangiano “carne”. Purtroppo, vi sono luoghi in cui vengono loro inflitti gravi danni e nelle Filippine ciò avviene a Oslob, Cebu.

Per questi motivi se vuoi nuotare con lo squalo balena, fallo in uno di questi tre posti nella stagione corrispondente:

  • Padre Burgos (Pintuyan è più economico): da novembre ad aprile.
  • Puerto Princesa (Palawan): da aprile a novembre.
  • Donsol (Luzon): da dicembre a maggio.

Trekking

Una delle cose che ti sorprenderà delle Filippine sarà la varietà di paesaggi. Oltre alle tipiche spiagge paradisiache, dove i re sono le noci di cocco e le acque turchesi e trasparenti, troverai scenari di montagna che forse non avevi in testa quando pensavi alle Filippine.

Così, gli appassionati di trekking non possono perdersi i terrazzamenti di riso di Banaue e Batad. Queste sono i più conosciuti, ma ci sono un sacco di villaggi nelle vicinanze, che offrono opportunità di camminare per 3, 4 o 5 giorni.

Continuando nel nord del paese, si può andare a Sagada, scoprire le sue grotte e le leggendarie bare appese. Si potrebbe anche andare un po’ più in alto ed esplorare la terra di Kalinga, forse la zona culturale più interessante del paese.

Altri luoghi interessanti per il trekking nelle Filippine sono il percorso verso la cima del Hibok-Hibok (Camiguin), quello del Mt. Kanlaon (Neri), il vulcano Pinatubo (Luzon), Osmeña Peak (Cebu), Mt. Apo (Davao) o il vulcano Taal (Luzon).

Come vedi potremmo parlare a lungo su cosa vedere e dove andare nelle Filippine, speriamo intanto di avervi dato alcune idee! Buona vacanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.