Regioni da visitare in Spagna: guida e consigli

Se volete saperne di più su quali regioni visitare in Spagna durante le vostre vacanze, qui potete trovare una guida e consigli su alcune delle mete da non perdere: Andalusia, Aragona, Galizia, Madrid e molte altre ancora.

Guida e consigli sulle vacanze in Spagna

Paese situato nella penisola iberica d’Europa, la Spagna è una delle destinazioni turistiche più popolari del mondo intero. È composta da 17 regioni autonome, con caratteristiche geografiche e culturali molto diverse che scopriremo insieme in questo articolo.

Dalla sua capitale, Madrid, fino ai villaggi più piccoli di questa bella destinazione, la Spagna offre paesaggi, edifici, gastronomia e persone che sicuramente non dimenticherai mai.

È un paese molto amato dagli italiani, che spesso lo scelgono per le loro vacanze. In effetti la Spagna ha veramente molto da offrire, tra località balneari, piccoli centri che mantengono intatte antiche tradizioni, città moderne e aperte al mondo.

Abbiamo selezionato delle regioni della Spagna che secondo noi meritano senza dubbio una visita.

Madrid: uno dei principali luoghi da visitare in Spagna

Iniziamo con Madrid, capitale e comunità autonoma della Spagna: città senza dubbio da non perdere perché vi possiamo trovare i musei più importanti del paese e passeggiare per i quartieri di una città che non dorme mai.

A Madrid potrete visitare il Museo Reina Sofia, il Museo del Prado, il Museo Thyssen-Bornemisza, la Plaza Mayor, il Palacio Real di Madrid, la Plaza Puerta del Sol, lo Stadio Santiago Bernabéu e il mercato domenicale El rastro,  nel quartiere della Latina.

Potrete anche trovare in periferia, ma nelle vicinanze, monumenti mozzafiato come il Monastero di El Escorial e luoghi divertenti come il Parco Warner Bros.

Andalusia

L’Andalusia ha tra le sue attrazioni un grande parco naturale nella provincia di Huelva, nella zona nord della regione: Parco di Doñana. Negli anni passati il parco non era meta del turismo internazionale, ma molto amato dagli spagnoli in particolare nel periodo estivo, quando vi cercavano refrigerio. Oggi sono sempre di più i turisti che ne ammirano l’incantevole paesaggio e lo inseriscono nel loro tour in Andalusia.

Altra meta molto consigliata in Andalusia è Palos de la Frontera, un piccolo comune alla foce del Rio Tinto, sulla costa sud-occidentale della regione, non a caso una delle aree maggiormente turistiche.

Con oltre 750.000 abitanti Siviglia è una meta decisamente diversa da quelle fin qui citate, perfetta per chi ama le città vitali e ricche di storia e contaminazioni culturali, che trovano espressioni, ad esempio nella sua architettura e nella sua musica.

Aragona

L’Aragona è una regione spagnola situata nel nord est e riserva diverse zone dove riscoprire incredibili creazioni della natura, come la Muraglia Cinese di Fenestres, nome dovuto al fatto che ci troviamo di fronte a due giganteschi strati rocciosi paralleli la cui morfologia assomiglia a quella di un vero muro, tutto questo sormontato dalle acque celesti del bacino di Canelles formando un  paesaggio da sogno. È possibile ammirare il castello di Peracense: una delle fortezze meglio conservate di tutta Aragona, una meraviglia architettonica che ha sfruttato ogni centimetro della topografia originale del terreno per sollevare le sue torri difensive. Ma Aragona riserva diverse molte altre mete come il Parco geologico di Aliaga, le grotte di cristallo e la terra dei dinosauri.

Galizia

Cambiamo regione e proseguiamo con i nostri consigli, spostandoci in Galizia, tra le sue attrazioni da non perdere non si può non segnalare la Cascata di Ezaro, meraviglia naturale unica in Europa. Si trova in provincia di La Coruña, a Ézaro e si forma alla foce del río Xallas, oltre ad essere un incredibile spettacolo naturalistico, ha anche un importante utilizzo visto che alimenta una centrale idroelettrica, che in alcuni momenti è anche visitabile dal pubblico.

Un tour della Galizia dovrebbe passare poi per Castro di Santa Tecla, antico insediamento con strutture perfettamente conservate e ricche di fascino. Altro luogo molto caratteristico della Galizia è Combarro, uno dei paesi della costa che più conserva antiche tradizioni, come quella di costruire i granai su delle palafitte per resistere alle maree e conservare il grano all’asciutto.

Le isole Cies sono un autentico paradiso e per restare incontaminato limita l’accesso ai turisti a piccoli gruppi, vi si possono trovano alcune delle spiagge più belle del pianeta.

Tra le città più interessanti della Galizia segnaliamo poi La Coruna, Vigo, Lugo e Santiago di Compostela, nota per essere meta di pellegrinaggi.

Le Isole Canarie

Sono formate da 7 isole maggiori e 6 minori, formano un’altra comunità autonoma e senza dubbio sono un altro luogo magico da visitare ed estremamente vario nell’offrire a un turista divertimento, natura incredibile, escursioni, sport e un clima meraviglioso tutto l’anno. A Gran Canaria troverete un’isola ben fornita, dove poter visitare la capitale Las Palmas, una grande e popolosa città che racchiude al suo interno ricchezza storica e culturale. Nel sud invece vi innamorerete del faro di Meloneras, delle dune e di spiagge da sogno come Anfi del Mar.

Le altre isole, tra cui le più conosciute sono Tenerife, Fuerteventura e Lanzarote sono altrettanto meravigliose e diverse nei loro paesaggi: essendo isole molto vicine grazie a un piacevole viaggio in barca potrete anche spostarvi da un’isola a un’altra.

Paesi Baschi

I Paesi Baschi sono da molti considerati l’altro volto della Spagna, questa regione si sviluppa all’estremo Nord del paese e confina con la Francia. Si tratta di una piccola regione indipendente, che ha molto da offrire a chi la visita. Una natura selvaggia e tante città dall’indubbio fascino, come Bilbao che ha trovato un equilibrio ideale tra le sue origini medioevali e interventi architettonici contemporanei, spesso avveniristici. La costa basca è poi ricca di riserve naturali protette e località balneari veramente splendide.

Catalunia

La Catalunia è la regione di una città molto famosa: Barcellona che ne è la capitale. Meta senza dubbio da mettere nella lista delle città da visitare in Spagna, ci riserva cultura, divertimento e bellezza. Infatti è una città apprezzata a livello internazionale per il suo ricco patrimonio artistico, come quello dell’architetto Gaudí e per le sue famose spiagge come la Barceloneta.
Non puoi perderti i luoghi più importanti da visitare a Barcellona: La Sagrada Familia, il Centro storico con Las Ramblas, il Museo Picasso e la Fundación Joan Miró, lo stadio Camp Nou, il più grande aforo d’Europa, l’incredibile Quartiere Gotico, il Parco Güell, e il Paseo de Gracia, tra gli altri. Ma la Catalunia riserva a chi la visita altri luoghi magici come la Costa Brava e la costa Dorata, Girona e Val d’Aran.

Murcia

Regione della Spagan che si trova sulle rive del fiume Segura, ha un importante patrimonio storico e artistico che attira l’attenzione. La Piazza dei Fiori è una delle piazze più importanti. Ciò che colpisce di più di questo posto è la storia che lo circonda, dal XVII secolo ha ricevuto molti nomi, fino a quello che ha oggi. La “Calle Plateria” è quella che segue la Piazza dei Fiori ed è piuttosto interessante: costituisce una delle vie principali del centro storico, con molti edifici di varie epoche. È proprio questo che gli dà un’aria eclettica.

Se vuoi scattare delle belle foto, puoi fare un giro nel vecchio edificio di La Alegría de la Huerta, un edificio progettato da J. A. Rodriguez nel 1920. Se ti interessa il modernismo, allora ti piacerà.

Altri luoghi da visitare a Murcia, essenzialmente a carattere storico e culturale, sono il Teatro Romea, il monastero di Santa Clara, la piazza di Santo Domingo e Calle Trapería, la Cattedrale di Santa María e il palazzo Episcopale.

Asturia

Il suo slogan turistico è “Asturia paradiso naturale”, dal quale già capiamo molto di cosa ci possiamo aspettare se decidiamo di visitare l’Asturia. Menzioniamo il Parco Nazionale Picos de Europa, il fascino di Cangas de Onis e del suo spettacolare ponte romano, la Basilica di Santa Maria la Real de Covadonga e la Santa Cueva. Un buon preambolo di ciò che si trova proprio alla fine di una bellissima strada di montagna: i laghi di Covadonga. 3 laghi di origine glaciale completamente circondati da montagne e di grande bellezza. Non perdetevi Llanes, uno dei più famosi villaggi costieri del litorale asturiano: una destinazione ideale se si desidera trascorrere le giornate in spiaggia in combinazione con visite culturali.  Asturia riserva ancora tanti luoghi meravigliosi, come la spiaggia di Silenzio e le città di Gijón, Oviedo e Avilés.

Castilla La Mancha

Castiglia-La Mancha è una delle comunità più estese e ricche di patrimonio storico-artistico della Spagna. In questa regione troviamo Toledo, con la sua impressionante cattedrale e la piazza di Zocodover. Altre meraviglie di questa regione sono il parco Nacional de las Tablas de Daimiel, Cuenca con spettacolari paesaggi della natura e nella provincia di Guadalajara si trova una meravigliosa località medievale di tracciato urbano arabo che affascina il visitatore con i suoi impressionanti monumenti:  Sigüenza. Non perdetevi poi “Las casas colgadas”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.