Regioni da visitare in Spagna: guida e consigli

La Spagna è un paese molto amato dagli italiani, che spesso lo scelgono per le loro vacanze. In effetti la Spagna ha veramente molto da offrire, tra località balneari, piccoli centri che mantengono intatte antiche tradizioni e città moderne e aperta al mondo.

Ecco tre differenti regioni del Paese che meritano senza dubbio una visita. Elenchiamo brevemente alcune delle innumerevoli attrazioni e luoghi di interesse di Andalusia, Galizia e Paesi Baschi, con un’offerta di attività, bellezze naturalistiche e architettoniche in grado di catturare l’interesse di ogni tipologia di visitatore. Indipendentemente dai propri gusti, preferenze o esigenze, la Spagna può sempre essere una meta apprezzabile.

Andalusia

Iniziamo con l’Andalusia tra le sue attrazioni un grande parco naturale nella provincia di Huelva, nella zona nord della regione: Parco di Doñana. Negli anni passati il parco non era meta del turismo internazionale, ma molto amato dagli spagnoli in particolare nel periodo estivo, quando vi cercavano refrigerio. Oggi sono sempre di più i turisti che ne ammirano l’incantevole paesaggio e lo inseriscono nel loro tour in Andalusia.

Altra meta molto consigliata in Andalusia è Palos de la Frontera, un piccolo comune alla foce del Rio Tinto, sulla costa sud-occidentale della regione, non a caso una delle aree maggiormente turistiche.

Con oltre 750.000 abitanti Siviglia è una meta decisamente diversa da quelle fin qui citate, perfetta per chi ama le città vitali e ricche di storia e contaminazioni culturali, che trovano espressioni, ad esempio nella sua architettura e nella sua musica.

Galizia

Cambiamo regione e proseguiamo con i nostri consigli, spostandoci in Galizia, tra le sue attrazioni da non perdere non si può non segnalare la Cascata di Ezaro, meraviglia naturale unica in Europa. Si trova in provincia di La Coruña, a Ézaro e si forma alla foce del río Xallas, oltre ad essere un incredibile spettacolo naturalistico, ha anche un importante utilizzo visto che alimenta una centrale idroelettrica, che in alcuni momenti è anche visitabile dal pubblico.

Un tour della Galizia dovrebbe passare poi per Castro di Santa Tecla, antico insediamento con strutture perfettamente conservate e ricche di fascino. Altro luogo molto caratteristico della Galizia è Combarro, uno dei paesi della costa che più conserva antiche tradizioni, come quella di costruire i granai su delle palafitte per resistere alle maree e conservare il grano all’asciutto.

Le isole Cies sono un autentico paradiso e per restare incontaminato limita l’accesso ai turisti a piccoli gruppi, vi si possono trovano alcune delle spiagge più belle del pianeta.

Tra le città più interessanti della Galizia segnaliamo poi La Coruna, Vigo, Lugo e Santiago di Compostela, nota per essere meta di pellegrinaggi.

Paesi Baschi

I Paesi Baschi sono da molti considerati l’altro volto della Spagna, questa regione si sviluppa all’estremo Nord del paese e confina con la Francia. Si tratta di una piccola regione indipendente, che ha molto da offrire a chi la visita. Una natura selvaggia e tante città dall’indubbio fascino, come Bilbao che ha trovato un equilibrio ideale tra le sue origini medioevali e interventi architettonici contemporanei, spesso avveniristici. La costa basca è poi ricca di riserve naturali protette e località balneari veramente splendide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *