Viaggiare in Italia: le destinazioni turistiche più in voga nel 2022

La stagione estiva 2022 è ormai alle porte, e saranno milioni gli italiani che si metteranno in viaggio (oltre a quelli che lo hanno già fatto). Ma quali saranno le mete privilegiate dai turisti? Per scoprirlo possiamo fare riferimento alle informazioni che Airbnb ha raccolto nei primi tre mesi di quest’anno. Ebbene, in virtù di tale analisi si scopre che, nella classifica delle prime dieci mete trendy per l’estate in tutto il mondo ce ne sono ben tre italiane: San Teodoro in decima posizione, San Vito Lo Capo in sesta posizione e Villasimius in terza posizione. Come dire: la Sicilia e la Sardegna sono amate non solo in Italia, ma anche nel resto del pianeta. E le prenotazioni riguardano quasi solo le località balneari.

Dalla Sardegna alla Sicilia

San Teodoro si trova sul versante nord-est della costa della Sardegna, nel territorio della Gallura. Si tratta di un borgo soleggiato impreziosito da strade fiorite su cui si affacciano ville eleganti. Ma quel che è amato dai turisti è, ovviamente, soprattutto il paesaggio con spiagge meravigliose bagnate da acque limpide. Sempre in Sardegna, ma nella zona meridionale, ecco il piccolo centro di Villasimius: un pezzo di natura incontaminata, dove i colori sono spettacolari, vuoi per l’azzurro della laguna, vuoi per il verde della vegetazione delle colline. In qualunque caso, le spiagge sono così belle da togliere il fiato, come pure i panorami. Inoltre, Villasimius può essere scelta come punto di partenza per un viaggio alla scoperta dei dintorni. Se ci si sposta in Sicilia, poi, considerazioni simili si possono avanzare per San Vito Lo Capo, che si affaccia sul versante nord-ovest dell’isola. In tutta Italia, e non solo, San Vito Lo Capo è famosa per la spiaggia della baia alle pendici del monte Moanco.

In Italia o all’estero?

Oltre la metà delle prenotazioni che sono state effettuate nei primi tre mesi del 2022 è relativa a destinazioni nazionali. Tuttavia il trend mostra anche un incremento della domanda per le mete straniere se si confronta il dato di quest’anno con quello del 2021, ovviamente sempre per il primo trimestre. Ma quali sono le località che fanno compagnia a San Teodoro, a San Vito Lo Capo e a Villasimius nella top ten delle mete di tendenza per la stagione estiva 2022? Sul primo gradino del podio si colloca Bodrum, in Turchia, mentre in seconda posizione c’è un grande classico come Ibiza. E poi ecco, ancora, Friburgo, Maine, Nimes, Curzola, Devon e Ibiza.

I numeri delle prenotazioni

Per quel che riguarda le notti che sono state prenotate nel nostro Paese, circa il 75% è relativo a mete che si trovano a non più di 5 chilometri di distanza dalle spiagge, il che va a rafforzare la voglia di passare le vacanze in una località balneare. Va detto, d’altro canto, che anche la ricerca di sistemazioni per l’entroterra è in aumento, per località che si trovano a oltre 100 chilometri di distanza dalla costa. Nel primo trimestre 2022 i soggiorni a lungo termine toccano il massimo storico e coprono più o meno un quinto delle prenotazioni totali.

Per chi desidera trascorrere le proprie vacanze in Sardegna nei dintorni di Villasimius, una soluzione eccellente per alloggiare è rappresentata dal Tanka Village, immerso nel verde della macchia mediterranea, a poco più di 50 chilometri di distanza da Cagliari. La struttura si affaccia su un mare i cui colori ricordano quelli dei Caraibi; gli ospiti possono usufruire di una navetta elettrica all’interno del villaggio e verso il campo da golf in maniera gratuita. La spiaggia è di sabbia fine e molto candida, per un panorama che non ha eguali nel sud della Sardegna. Mare, sport e natura: sono questi gli ingredienti offerti dal Tanka Village. Il villaggio si sviluppa su una superficie complessiva di più di 40 ettari e deve il proprio nome alla piana del Tanka che lo accoglie. Quasi 900 tra camere e bungalow consentono di soddisfare le esigenze più diverse. Questo può anche essere il punto di partenza per escursioni di carattere archeologico o naturalistico: magari in barca, per andare alla scoperta delle grotte e di tutte le altre meraviglie della Sardegna e della sua costa meridionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.