Perché organizzare un viaggio a Braga: la magia del Portogallo

A meno di un’ora di distanza da Oporto, la città di Braga in portogallo è una delle mete turistiche che meritano di essere scoperte in vista di una vacanza estiva. Non a caso, grazie anche ai suoi giardini e alle sue chiese, questa città è stata inserita nella lista delle candidate alla European Best Destination del 2019. Ma la località lusitana nel corso degli ultimi anni ha fatto incetta di molti altri riconoscimenti: nel 2016, per esempio, è stata eletta terza migliore città europea per qualità della vita, e prima di tutto il Portogallo. Insomma, motivi più che sufficienti per sfruttare la ricerca di Liligo di un’auto da prendere a noleggio da quelle parti.

Alla scoperta di Braga?

Ma in che cosa consiste la magia di Braga? Per capirlo forse bisognerebbe chiederlo all’Unesco, che lo scorso anno le ha attribuito il titolo di città creativa nella categoria Media Arts. Con poco più di 200mila abitanti, la località lusitana è meta di studenti in arrivo da ogni parte del Portogallo – e non solo – grazie alla sua Universidade de Minho. Nominata nel 2012 Capitale Europea della Gioventù, è una città ancorata alla tradizione (come dimostra il suo splendido centro storico) ma che non per questo rinuncia a rimanere al passo con i tempi. Volendo, si potrebbe decidere di visitarla anche a piedi, così da essere sicuri di non perdersi neppure una delle meraviglie che la caratterizzano, che si tratti di un edificio storico o di un negozio.

La Cattedrale di Braga

Certo è che uno dei monumenti di più elevato valore artistico che meritano di essere ammirati è la Cattedrale di Braga, con la sua torre dall’animo barocco e la sua facciata costruita negli ultimi anni del Quattrocento. Un altro edificio religioso di grande fascino è il Santuario Bom Jesus do Monte, che può essere raggiunto percorrendo i 600 gradini di una scalinata in granito a fisarmonica, circondata da sculture e fontane. Volendo, poi, si può andare ancora più in alto, grazie alla più vecchia funicolare del mondo con alimentazione ad acqua.

I giardini di Braga

Nel caso in cui si preferisca spostarsi in auto ci si può avvalere della comodità di Liligo, comparatore di auto a noleggio che permette di trovare in anticipo l’automezzo di cui si avrà bisogno una volta giunti sul posto. Sarà più semplice, così, andare alla scoperta di tutti i giardini della città. Il più importante è senza dubbio il Giardino di Santa Barbara, che accoglie una statua della santa e si trova sul lato nord-orientale del Palazzo Episcopale, di cui conserva i resti dell’arcata medievale.

Come arrivare a Braga

Per arrivare a Braga da Lisbona, si può approfittare di un viaggio in treno di poco meno di 4 ore: tempo che certamente non si può considerare sprecato, vista la bellezza dei panorami che si possono osservare dal finestrino, tra fiumi e villaggi di campagna. Per chi si trova all’aeroporto Sa Carneiro di Porto, invece, il treno da prendere parte dalla stazione di Sao Bento, sempre che non ci si voglia spostare in pullman.

La penisola di Setubal

Una vacanza a Braga può offrire l’occasione per viaggiare anche nella penisola di Setubal, collegata a Lisbona dal Ponte Vasco de Gama e dal Ponte 25 de Abril: in una gita di un paio di giorni ci si può inoltrare verso gli otto chilometri di spiaggia della Costa Caparica, o magari addentrarsi nel parco naturale da Arrabida. A Setubal c’è anche il Santuario Nazionale, mentre gli amanti della natura possono vedere soddisfatte le proprie aspettative salendo in cima al promontorio del Cabo Espichel. Qui ci sono solo una chiesa antica e un faro costruito negli ultimi anni del Settecento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.